Unity---Centro-estetico-e-salone-di-parrucchieri-a-Milano-centro-Duomo-logo

Dal Lunedì al Sabato
dalle 10:00 alle 20:00

Milano Centro – Missori

Perdita dei capelli: cause e soluzioni per contrastarla!

perdita-dei-capelli-cause-rimedi-soluzioni

Tabella dei Contenuti

La perdita dei capelli è un problema che colpisce molte persone in tutto il mondo. Mentre è normale perdere qualche capello ogni giorno, un eccessivo diradamento o la calvizie possono causare preoccupazione e impatto sulla qualità della vita. In questo articolo, esploreremo le cause della perdita dei capelli e forniremo soluzioni pratiche per contrastarla.

Quando la perdita dei capelli è fisiologica?

Durante il periodo compreso tra aprile-maggio e settembre-novembre, si verifica comunemente la caduta stagionale dei capelli, un fenomeno ancora privo di cause del tutto chiare. Tuttavia, sono state avanzate tre ipotesi al riguardo:

  1. Ereditarietà genetica: questa ipotesi suggerisce una connessione tra la caduta stagionale dei capelli e il processo naturale di muta del pelo, una caratteristica intrinseca dei mammiferi, tra cui gli esseri umani.
  2. Variazione del rapporto tra ore di luce e ore di buio: questa teoria propone che la caduta dei capelli stagionale sia legata alle variazioni nel rapporto tra le ore di luce e le ore di buio. Queste fluttuazioni ambientali potrebbero influenzare l’equilibrio ormonale, contribuendo al processo di caduta dei capelli.
  3. Stress invernale o ripresa delle attività a settembre: un’ulteriore ipotesi collega la caduta dei capelli a eventi e situazioni correlate allo stress invernale o alla ripresa delle attività a settembre, dopo la pausa estiva. Questi cambiamenti nell’ambiente o nello stile di vita potrebbero innescare reazioni fisiologiche che influenzano la salute dei capelli.

Mentre il meccanismo preciso della caduta stagionale dei capelli continua a sfidare una comprensione completa, queste ipotesi forniscono un quadro teorico per esplorare le possibili cause di questo fenomeno. La ricerca mira a gettare luce sui processi biologici e ambientali che contribuiscono a questo evento, fornendo così una base più solida per lo sviluppo di approcci preventivi e curativi.

Perché perdiamo i capelli?

La perdita giornaliera di un numero limitato di capelli, tra 50 e 60, è quindi un processo naturale e rientra nel normale ciclo di rinnovo del cuoio capelluto. Tuttavia, in certe circostanze, questa caduta può intensificarsi, portando a un diradamento progressivo della capigliatura.

La preoccupazione sorge quando la perdita quotidiana supera i 100 capelli per un periodo prolungato, superando le 4 settimane, o quando alcune zone del cuoio capelluto diventano visibilmente meno dense.

Esistono diverse ragioni dietro la perdita dei capelli, vediamole insieme:

Fattori genetici: la predisposizione genetica è una delle principali cause della perdita dei capelli. Se uno o entrambi i genitori hanno sperimentato la calvizie, è più probabile che anche tu possa affrontare questo problema. Questa condizione, chiamata alopecia androgenetica, colpisce uomini e donne e può iniziare già nell’adolescenza.

Squilibri ormonali: le variazioni negli ormoni possono contribuire significativamente alla perdita dei capelli. Le donne possono sperimentare diradamento durante la gravidanza, il parto o la menopausa a causa di cambiamenti nei livelli di estrogeni e progesterone. Negli uomini, l’eccesso di diidrotestosterone può causare danni ai follicoli piliferi, portando alla calvizie.

Stress e stile di vita: questi giocano un ruolo cruciale nella salute dei capelli. Lo stress prolungato può portare a un rilascio eccessivo di ormoni dello stress, influenzando la crescita dei capelli. Inoltre, una dieta carente di nutrienti essenziali come ferro, zinco e vitamine può contribuire alla fragilità dei capelli e alla loro perdita.

Malattie o trattamenti medici: condizioni mediche come l’alopecia areata, malattie della tiroide e diabete possono causare la caduta dei capelli. Alcuni trattamenti medici come la chemioterapia possono anch’essi provocare la perdita dei capelli temporanea.

Le fasi del ciclo naturale del capello

È essenziale acquisire una comprensione approfondita della struttura dei capelli per apprezzare il processo intricato del loro ciclo vitale.

Ogni singolo capello si compone di una parte esterna visibile, denominata fusto, che emerge dal cuoio capelluto, e di una porzione interna chiamata follicolo pilifero, responsabile della “produzione” del capello. Il follicolo pilifero attraversa ciclicamente fasi di attività e di riposo, delineando così il complesso ciclo del capello, con una durata media che varia da 2 a 7 anni e comprende tre fasi principali:

  1. Fase Anagen (di crescita attiva): durante questa fase, il follicolo pilifero è intensamente attivo, promuovendo l’allungamento del capello. È la fase più prolungata, con una durata di 2-4 anni per gli uomini e di 3-7 anni per le donne.
  2. Fase Catagen (di involuzione): qui, le funzioni vitali del follicolo diminuiscono, e la crescita del capello si arresta. Questa fase è breve, durando solo 2-3 settimane.
  3. Fase Telogen (di riposo): in questa fase, le funzioni vitali del follicolo si interrompono completamente, e il capello è debolmente ancorato. Una lieve trazione, come quella causata dal pettine o dal lavaggio, provoca la caduta del capello. La fase Telogen, della durata di circa 3-4 mesi, segna l’inizio di un nuovo ciclo.

In un cuoio capelluto in equilibrio, circa l’80-90% dei capelli si trova nella fase Anagen, mentre solo il 10-20% è in fase Telogen, indicando una netta predominanza di capelli in crescita rispetto a quelli che stanno per cadere. Sbilanciamenti in questa regolazione fine possono provocare una perdita costante, abbondante e un visibile diradamento dei capelli.

perdita-dei-capelli-cause-soluzioni

Soluzioni per contrastare la perdita dei capelli

Prima di esaminare le soluzioni è cruciale comprendere le possibili cause della perdita dei capelli, il primo passo per adottare un trattamento mirato ed efficace.

Nei casi in cui la perdita dei capelli è legata a condizioni mediche specifiche, è consigliabile consultare un professionista del settore medico. Trattamenti come la terapia ormonale, i farmaci anti-androgeni e i trapianti di capelli sono opzioni possibili per coloro che cercano una soluzione medica.

Per contrastare la perdita dei capelli, consigliamo cicli di fiale anti caduta come terapia d’urto e successivamente, come mantenimento, l’applicazione di sieri che stimolano l’attività del follicolo pilifero. Per prevenire la perdita dei capelli, le fiale anticaduta Medavita o il siero Elisiér sono due ottimi alleati.

Unity Beauty: soluzioni personalizzate contro la perdita dei capelli

Il nostro team di professionisti altamente qualificati si dedicherà a una valutazione approfondita al fine di individuare la causa sottostante del tuo problema. Questo ci permette di delineare trattamenti specifici, garantendo un approccio personalizzato su misura per ogni cliente.

Tra le opzioni disponibili, il ‘Trattamento Anticaduta Medavita‘ emerge come una soluzione avanzata. Progettato per contrastare la caduta dei capelli androgenetica e reattiva (scaturita da fattori come stress e cambiamenti stagionali), questo trattamento non solo stimola la ricrescita, riducendo il diradamento, ma potenzia anche la resistenza alla trazione e favorisce il flusso del microcircolo locale, promuovendo un’azione antiaging.

Unity---Centro-estetico-e-salone-di-parrucchieri-a-Milano-centro-Duomo

Trattamento Omaggio

Ricevi un Trattamento Curativo Express in Omaggio! Iscrivi alla nostra newsletter!

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente!

Articoli

unity-logo-centro-estetico-e-parrucchiere-2

Ricevi UN TRATTAMENTO curativo express in OMAGGIO PER I tuoi capelli

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente!