Unity---Centro-estetico-e-salone-di-parrucchieri-a-Milano-centro-Duomo-logo

Dal Lunedì al Sabato
dalle 10:00 alle 20:00

Milano Centro – Missori

Passare dallo scuro al biondo naturale senza stress: affidati agli esperti per una trasformazione impeccabile

Passare-dallo-scuro-al-biondo-naturale-senza-stress--affidati-agli-esperti-per-una-trasformazione-impeccabile

Tabella dei Contenuti

Capita spesso di cambiare idea anche quando si tratta di capelli, e non sono poche le persone che dopo anni vogliono passare dallo scuro al biondo naturale. Purtroppo, però, possono anche volerci mesi e diverse sedute per tornare al colore originale e per arrivare al biondo. Con questi presupposti, andiamo a scoprire tutto quello che c’è da sapere quando si desidera fare un cambiamento così drastico.

“È possibile schiarire i capelli in una sola seduta?”: questa è la domanda che sentiamo più spesso

Come anticipato, per schiarire i capelli scuri serve quasi sempre più di una seduta. Innanzitutto, infatti, bisogna prima capire se quello da schiarire è un colore scuro naturale oppure un colore scuro di tipo cosmetico. Nel primo caso la strada è molto più spianata.

Questo perché un capello non trattato cosmeticamente (e quindi non colorato) potrebbe anche schiarirsi in una sola seduta che, però, potrebbe durare molte ore. Potrà dunque essere necessario avere molta pazienza e dover passare un po’ di tempo in salone prima di arrivare al risultato prefissato e alla tonalità desiderata.

Ecco perché in ogni eventualità, anche quando una sola seduta basterebbe, è sempre una buona idea programmare più appuntamenti. In questo modo si renderà l’operazione meno pesante e si avrà anche il tempo di rinforzare, reintegrare e nutrire il capello in maniera adeguata. In altre parole, è meglio avere pazienza e usare più sedute per passare dallo scuro al biondo naturale. Così facendo si potrà arrivare ad ottenere non solo dei capelli chiari, ma anche belli, lucidi, ben nutriti e sani.

Passare dallo scuro al biondo naturale: L’importanza di suddividere il processo e curare i capelli tra le sedute

Quando si passa da un colore scuro a un biondo naturale, è spesso necessario suddividere il processo in più sedute per garantire risultati ottimali e preservare la qualità dei capelli. Questo approccio graduale è consigliato perché il decolorante utilizzato per schiarire i capelli può avere un impatto significativo sulla loro struttura e salute.

Ecco perché è preferibile suddividere il processo di schiaritura in più sessioni:

  1. Ridurre al minimo i danni: La decolorazione per ottenere una tonalità bionda richiede la rimozione dei pigmenti scuri presenti nel capello. Questo processo può indebolire i capelli e renderli più suscettibili a danni come secchezza, fragilità e perdita di elasticità. Suddividendo la decolorazione in più sedute, si riduce al minimo lo stress chimico sui capelli, permettendo loro di adattarsi gradualmente e limitando i danni.

  1. Mantenere la salute dei capelli: Tra una seduta e l’altra, è fondamentale dedicare tempo alla cura e al ripristino della salute dei capelli. Questo implica l’utilizzo di prodotti specifici per capelli danneggiati, come maschere nutrienti e trattamenti idratanti, per ripristinare l’idratazione e la vitalità dei capelli. Inoltre, evitare l’uso eccessivo di strumenti termici e adottare una routine di styling delicata contribuirà a mantenere la salute dei capelli durante il processo di schiaritura.

  1. Valutare la tolleranza dei capelli: La decolorazione può avere un effetto diverso su ogni individuo, a seconda della natura dei capelli e della loro storia di trattamenti chimici precedenti. Suddividere il processo in più sedute consente di valutare meglio come i capelli reagiscono alla decolorazione e di apportare eventuali modifiche o aggiustamenti nelle sessioni successive per evitare danni e ottenere risultati desiderati.
Passare-dallo-scuro-al-biondo-naturale

Il passaggio dal nero cosmetico al biondo

La pazienza dev’essere ancora più consistente nel caso in cui si desideri passare dallo scuro al biondo naturale trattando dei capelli già colorati. Molte volte, infatti, quando i capelli vengono colorati con un nero o un altro colore molto scuro, schiarirli diventa una vera è propria impresa. Farlo in una seduta è quasi sempre impossibile, anche perché si rischia di rovinare totalmente la fibra capillare, senza riuscire ad ottenere i risultati sperati.

Anche se i decoloranti utilizzati attualmente sono molto delicati, e se nei saloni si effettuano anche trattamenti per nutrire il capello decolorato, ogni capello reagisce in maniera diversa. Questo vuol dire che i risultati possono essere differenti da persona a persona e che i capelli potrebbero sciuparsi anche in modo notevole. Pertanto, molto spesso neanche usare i migliori prodotti può bastare per assicurarsi un risultato ottimale in breve tempo.

Cosa fare, allora, per passare dallo scuro al biondo naturale?

In ogni caso è fondamentale affidarsi ai professionisti del settore. Questi ultimi potranno valutare la situazione e le condizioni del capello ed elaborare la migliore soluzione. Si occuperanno altresì di fare il test su una ciocca per capire come reagirà la chioma. Una volta deciso come procedere, il parrucchiere incaricato preparerà il decolorante da utilizzare e lo applicherà sui capelli.

AGGIUNGEREI CONSULENZA

È sempre bene non aspettarsi di passare dallo scuro al biondo naturale e di ottenere il colore desiderato con un solo trattamento. Pur se fosse possibile raggiungere l’obiettivo in una sola seduta, quest’ultima potrebbe durare anche più di sei ore e, come abbiamo detto, non vale la pena di stressarsi e di rovinare i capelli per provare ad avere “tutto e subito”.

Il primo passaggio di decolorazione potrebbe, ad esempio, portare i capelli neri a diventare color cioccolato. Il successivo potrebbe schiarirli ancora e renderli tendenti al rosso e così via. Insomma, non basterà un solo trattamento decolorante. Proprio per questo è meglio avere pazienza, fissare più appuntamenti e partire con l’idea che questa operazione potrebbe costare anche abbastanza.

La maggior parte delle volte, per andare dallo scuro al biondo naturale, servono almeno due decolorazioni: solo quando il pigmento scuro sarà stato tolto definitivamente allora si potranno tingere i capelli con la tonalità di biondo desiderata.

La tintura chiara può servire?

Purtroppo, una tintura chiara non può portare il colore dallo scuro al biondo naturale perché non ha la capacità di decolorare i capelli scuri. Quello che farà è aggiungere un nuovo pigmento colorato ai capelli (che chiaramente non avrà effetto perché la chioma è più scura), ma non andrà a rimuovere il pigmento vecchio. Per la rimozione del colore già incorporato nel capello si deve usare necessariamente la polvere decolorante o Color Remover.

La tintura può rappresentare una buona soluzione per schiarire i capelli naturali ma non quelli già tinti. Potrà, però, come abbiamo detto prima, essere usata dopo la decolorazione al fine di raggiungere il biondo che si desidera.

Cosa non devi fare quando vai dal parrucchiere?

Ricorda che, quando andrai dal parrucchiere per passare dallo scuro al biondo naturale, non dovrai assolutamente nascondere la storia della colorazione dei tuoi capelli. È importante che il professionista sappia:

  • quali prodotti hai usato,
  • per quanti anni,
  • con quale frequenza hai effettuato la colorazione.

Tutte queste informazioni potranno aiutare il parrucchiere a capire quanto i tuoi capelli sono carichi di pigmento. Considerando questo potrà anche comprendere all’incirca quante sedute ci vorranno per arrivare alla schiaritura che permetterà di ottenere il colore biondo naturale e poi, eventualmente, un’altra tonalità di biondo.

Oltre a raccontare tutto, è fondamentale che tu parta con il piede giusto, ovvero – come abbiamo detto più volte, proprio perché è importante – con una grande pazienza. Non si dovrebbe mai insistere per ottenere la schiaritura in una sola seduta: così facendo si rischia solo di ritrovarsi con i capelli bruciati e di doverli tagliare molto corti.

Dallo scuro al biondo naturale: puoi farlo a casa?

Il suggerimento finale è questo: evita di munirti di varie scatole di decolorante e di schiarire i capelli in completa autonomia. Questo anche perché non tutti i decoloranti sono uguali: è necessario scegliere la tipologia ideale e prepararli usando le giuste dosi di prodotto. Solo così si potrà evitare di sciupare il capello.

Decidere di risparmiare sulla cura dei capelli, optando per la decolorazione a casa, è quindi molto rischioso. Pertanto, se decidi di passare dallo scuro al biondo naturale, scegli di fare le cose come si deve e mettendo al primo posto il benessere della tua chioma. Preparati ad investire in cure professionali e ad eseguire diversi trattamenti in salone.

Nel caso in cui tu decida comunque di cambiare il colore in una volta sola, preparati lo stesso ad andare ogni due settimane dal parrucchiere. In questo modo il professionista potrà trattare il capello adeguatamente e reintegrarlo pian piano dei componenti persi durante la prolungata seduta di decolorazione. Richiedici al più presto una consulenza personalizzata e scopri cosa possiamo fare per te.

Unity---Centro-estetico-e-salone-di-parrucchieri-a-Milano-centro-Duomo

Trattamento Omaggio

Ricevi un Trattamento Curativo Express in Omaggio! Iscrivi alla nostra newsletter!

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente!

Articoli

unity-logo-centro-estetico-e-parrucchiere-2

Ricevi UN TRATTAMENTO curativo express in OMAGGIO PER I tuoi capelli

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente!